Barrette di cereali fatte in casa: uno spuntino sano e leggero

Le barrette di cereali fatte in casa richiedono solo pochi ingredienti, sono semplici da preparare, sane e nutrienti.

Ultimo aggiornamento 18/10/2023

Le barrette di cereali fatte in casa con questa ricetta sono un’ottima alternativa per una sana merenda, poiché realizzate con ingredienti minimamente lavorati e poco zucchero.

Molte persone considerano le barrette di cereali uno spuntino conveniente e salutare e ne apprezzano il sapore e la versatilità.

In alcuni casi, le barrette di cereali possono essere una buona fonte di fibre e proteine, ​​per aiutare a frenare l’appetito tra i pasti.

Tuttavia, alcune versioni contengono molto zucchero, carboidrati e calorie.

Scopri come farle a casa con pochi zuccheri in modo semplice e delizioso, sano e leggero.

Barrette di cereali fatte in casa: ricetta leggera

Le barrette di cereali sono molto facili da realizzare; richiedono solo una buona organizzazione.

Ingredienti per 8 porzioni

  • Fiocchi di avena integrali biologici: 160 grammi
  • Farina integrale di farro: 40 grammi
  • Noci tritate: 60 grammi
  • Mandorle tritate: 60 grammi
  • Semi di zucca: 40 grammi
  • Datteri essiccati denocciolati tritati: 30 grammi
  • Crema di mandorle: 30 grammi
  • Miele: 50 ml
  • Acqua: 100 ml
  • Vanillina: una bustina
  • Uva sultanina a piacere (facoltativo)
  • Gocce di cioccolato fondente a piacere (facoltativo)

Seguimi su Facebook. Clicca qui

Come si preparano le barrette di cereali fatte in casa

1. Per iniziare, in un mixer tritate i datteri fino a ridurli in pasta e poi tritate anche le mandorle e le noci.

2. Quindi in una ciotola capiente mescolate l’acqua con il miele e la vanillina e poi aggiungete tutti i restanti ingredienti.

3. Una volta che il composto è ben amalgamato e umido, distribuitelo uniformemente su una teglia quadrata da 20 cm rivestita con carta da forno. Quindi pressatelo bene per non lasciare aria.

4. Cuocete in forno preriscaldato a 160°C per circa 25 minuti o finché le barrette non risulteranno dorate e croccanti in superficie. Quindi lasciate raffreddare bene (a temperatura ambiente per 30 minuti e poi un’ora in frigo) prima di tagliare in otto fette.

5. Infine avvolgete ogni barretta in un involucro di carta stagnola.

Questa ricetta è molto versatile e può essere regolata anche in base alle proprie preferenze personali.

Ad esempio, si può sostituire l’avena integrale con il miglio soffiato o la quinoa soffiata. I semi di zucca possono essere scambiati con i semi di girasole sgusciati e le noci con le nocciole.

Potete anche regolare le quantità di tutti gli ingredienti a vostro piacimento.

Iscriviti gratuitamente alla mia Newsletter. Clicca qui

Come conservare le barrette di cereali

Le barrette di cereali fatte in casa, se conservate in un contenitore ermetico di latta o vetro, rimarranno fresche per circa una settimana.

Se necessario, si può prolungare la durata conservandoli nel congelatore e scongelandoli in base al bisogno.

© Riproduzione riservata


Sostieni Cibo Sicuro Nel Piatto  Dona ora